Akinas. Uve di sardegna. Ediz. a colori

di

ACQUISTA QUESTO SPAZIO

ACQUISTA QUESTO SPAZIO

ACQUISTA QUESTO SPAZIO

ichnusaorg_45akinas.jpg
Akinas. Uve di sardegna. Ediz. a colori
Di G. Lovicu
Genere:
Guide ai vini
Editore:
Ilisso
Collana:
Pagine:
351
Formato:
Brossura
EAN:
9788862023528
Anno:
2018

Descrizione

Cosa è il progetto Akinas. Il progetto Akinas, che in sardo significa "uve", è anche l'acronimo per "Antigas Kastas de Ide prò Novas Arratzas de inu de Sardinna" (antichi vitigni per nuove tipologie di vino della Sardegna), un progetto di ricerca finanziato dalla Regione Sardegna con la L.R. n. 7 del 7 agosto 2007 ("Promozione della ricerca scientifica e dell'innovazione tecnologica in Sardegna") teso a studiare i vitigni autoctoni minori della Sardegna, presenti nelle collezioni di germoplasma di Agris Sardegna (le più importanti dell'Isola) e talvolta coltivati nei vecchi vigneti. Il fine del progetto è quello di valutare la possibilità di ottenere, da queste vecchie varietà, vini apprezzati dal consumatore moderno e, verificata questa ipotesi, di procedere all'iscrizione degli stessi al Registro Nazionale delle Varietà di Vite gestito dal CREA per conto del Ministero dell'Agricoltura e Foreste. Il progetto, iniziato il 2 agosto 2012, si è concluso il 2 febbraio 2017 e ha interessato, in sostanza, quattro annate agrarie. I risultati presentati in questo volume sono riferiti principalmente alle annate 2013, 2014 e 2015. Del 2012 sono stati utilizzati i dati ampelografìci, perché i dati produttivi e delle microvinificazioni hanno risentito pesantemente degli attacchi scatenati da un folto gruppo di cinghiali. I vitigni oggetto dell'indagine, come già accennato, sono quelli presenti nei campi collezione di Agris, agenzia regionale per la ricerca in agricoltura, che sono il risultato di una continua e incessante raccolta di germoplasma realizzata negli anni dall'agenzia e da alcuni degli enti confluiti in essa (il CRAS - Centro Regionale Agrario Sperimentale, il CIF - Consorzio Interprovinciale per la Frutticoltura di Cagliari, Oristano, Nuoro e il CPF - Consorzio Provinciale per la Frutticoltura di Sassari).